Chi siamo, cosa vogliamo

Diritto e Rovescio è un’associazione di cultura politica e civile, che si propone di studiare ed approfondire argomenti e problemi inerenti alle varie dimensioni della vita associata e di promuoverne la conoscenza e la discussione da parte della cittadinanza. 

Intendiamo contribuire al comune processo di crescita civile e culturale per la sempre più consapevole e responsabile partecipazione dei cittadini alle scelte che governano la vita collettiva. Vogliamo perseguire tale obbiettivo attraverso l’analisi attenta, la critica libera e rigorosa, la discussione franca, ritenendo che la diversità delle opinioni rappresenti un positivo fattore di crescita e maturazione, e che la passione civile debba nutrirsi e arricchirsi nel rispetto reciproco e nel confronto costruttivo.

Sogniamo una società di donne e uomini liberi ed uguali nei diritti, rispettosi di sé e degli altri, orientati alla ricerca della verità e alla realizzazione della giustizia e del bene comune. Ritieniamo elementi irrinunciabili e fondamentali l’impegno per la legalità, l’equità e l’onestà nei comportamenti individuali e collettivi, il perseguimento della solidarietà sociale.

Non ci identifichiamo in alcun partito o movimento politico, economico o sociale, consideriamo indispensabile estendere la nostra attenzione a tematiche, problemi e prospettive che si dimostrano attuali e significativi nella dimensione nazionale e internazionale; apprezziamo e, se del caso, sostieniamo i progetti e le iniziative di cui riconosciamo la valenza civile e condividiamo le finalità.

Attualmente il Consiglio Direttivo è composto da:

Manlio Giubilato – Presidente

Marco Bavosi

Eugenio Bin

Giacomino Bolzan

Roberta Camerotto

Giuliano Della Bella

Valter Marcon

Angelo Picot

Angelo Plezzani

Umberto Pregnolato

Gloria Zambon

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dialogare per crescere